• Lannaronca

Zuppa di pomodoro

Aggiornato il: 20 mar 2019



foto di daniele nicli photography

La zuppa di pomodoro è un primo piatto leggero e saporito, ideale per tutte le stagioni, in estate si può preparare con i pomodori maturi, scegliendo tra i cuore di bue o i San Marzano e servirla tiepida. In inverno, usando dei pomodori pelati di ottima qualità, si può mangiare calda e fumante accompagnata da crostini di pane. Questa volta ho usato pomodori a grppolo e aggiunto una manciatina di pinoli tritati alla fine per smorzare l'acido del pomodoro e dare un po' di dolcezza.

foto di daniele nicli photography

Ingredienti

  • 1,5 Kg di pomodori maturi e sodi, meglio se San Marzano

  • oppure l'equivalente di pomodori pelati di ottima qualità

  • 1 scalogno grandino

  • 500 ml di brodo vegetale (o volendo un leggero brodo di pollo sgrassato)

  • 1 cucchiaino di zucchero

  • Qualche foglia di basilico

  • Sale, pepe e olio extravergine di oliva q.b.

  • Una noce di burro

  • Una manciatina di pinoli (facoltativo)

  • Crostini di pane tostato per accompagnare

foto di daniele nicli photography

Preparazione

Lavare i pomodori, sbollentarli e pelarli. Eliminare i semini e tagliarli a dadini. Scaldare la noce di burro con un po' d'olio in un tegame con lo scalogno tritato, cuocere senza bruciare lo scalogno aggiungendo un filo d'acqua, quando è diventato trasparente e morbido, aggiungere i pomodori, regolare di sale e pepe e aggiungere anche lo zucchero. Unire il brodo e fare cuocere con il coperchio e a fuoco lento per circa 1 ora. Frullare con un mixer a immersione fino ad ottenere un composto liscio e morbido. Rimettere sul fuoco e cuocere per un'altra mezz'ora. Servire la zuppa aggiungendo qualche foglia di basilico, accompagnando il piatto con croccanti crostini di pane. Se volete un'idea nuova provate la zuppa con una manciatina di pinoli tritati.

cliicca sulle foto per ingrandirle

foto di daniele nicli photography


foto di daniele nicli photography

Consiglio

Se vi avanza un po' di zuppa si può mettere in frigo e mangiarla il giorno dopo con l'aggiunta di acqua o brodo. È molto buona anche con il riso, alla veneta ( riso e pomodoro), ma può essere anche riciclata per preparare un sugo per la pasta. Io ho cotto gli spaghetti per metà tempo e li ho finiti di cuocere nell'avanzo della zuppa che si era già concentrata dopo svariati passaggi sul fuoco. Sono venuti buonissimi!


#Primipiatti #pomodoro

24 visualizzazioni

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Conosci l'altra mia pagina FACEBOOK? No? Allora vai a vederla!

© 2017 by Anna Ronca created with Wix.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

  • Youtube
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Pinterest Social Icon