• Lannaronca

Polpettone in umido cotto in padella


Posto ancora una ricetta del polpettone, questo secondo piatto della tradizione, perfetto per tante occasioni e che si adatta alle esigenze di tutti. Siccome può essere cucinato in molti modi diversi. Ecco come fare il polpettone in umido cotto in padella, proprio come faceva mia madre quando io e mio fratello eravamo ragazzi. Allora abitavamo a Trieste in una piccola casa al piano terra, senza tante comodità. Non avevamo il forno, così lei si era inventata questa ricetta che costava poco, non aveva bisogno del forno e le permetteva di “riciclare” qualche avanzo, ma che dava un risultato strepitoso e ci permetteva di saziarci "tociando" il sugo con molto pane.

Ingredienti

  • 500 g di carne macinata, mista, manzo e maiale

  • 100 g di prosciutto cotto tritato finemente o mortadella

  • 100 ml (1/2 tazza) di latte

  • 2 fette di pan carrè

  • 2 uova

  • 100 g di parmigiano grattugiato

  • Sale e pepe


Per la cottura

  • Olio d'oliva

  • 1 spicchio di aglio

  • vino rosso o bianco

  • 500 g di passata di pomodoro


Verdure di accompagnamento

  • 7/8 patate mignon

  • 10 cipolline borretane


Preparazione

Mescolare in una terrina tutti gli ingredienti per fare il polpettone, unire anche due fette di pane ammorbidite nel latte e ben strizzate e amalgamare bene il tutto, usando un cucchiaio di legno, o meglio le mani, poi lasciare riposare l'impasto per almeno un quarto d'ora.

A questo punto stendere l’impasto su un piano di lavoro e dargli la classica forma affusolata.

Far scaldare un paio di cucchiai d’olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio pelato e

schiacciato in una padella capiente. Infarinare il polpettone e farlo rosolare su tutti i lati,

girandolo delicatamente per evitare che si rompa. Sfumare con un bicchiere di vino e, una

volta evaporato l’alcol, unire la passata di pomodoro, abbassare la fiamma e far cuocere per

circa 30 minuti, a fuoco basso, coperto, continuando a girarlo di tanto in tanto. Trascorso il

tempo, aggiungere le patate e le cipolline precedentemente lavate e pelate e continuare la

cottura per circa un'altra mezz'ora, o finchè non sono cotte le verdure. Se il sugo asciuga

troppo. diluire con un po’ d’acqua calda.

Una volta cotto togliere il polpettone dal sugo e lasciarlo raffreddare completamente prima di tagliarlo a fette e servirlo con il sugo caldo e le verdure.


88 visualizzazioni

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Conosci l'altra mia pagina FACEBOOK? No? Allora vai a vederla!

© 2017 by Anna Ronca created with Wix.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

  • Youtube
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Pinterest Social Icon