• Lannaronca

Riso e verze

Aggiornato il: 22 mar 2019



Si tratta di una minestra brodosa, dove la verza deve essere ben cotta deve cuocere infatti a lungo. Nella ricetta tradizionale veneta vi si aggiungeva verso la fine una salsiccia sbriciolata (risi e verse coe luganeghe), in modo da ottenere un piatto unico. Io invece se l'ho in casa, aggiungo un piccolo pezzo di pancetta affumicata che poi tolgo prima di servire. Quando i miei figli erano piccoli, dovevo nasconderla, altrimenti se la litigavano!

Ingredienti

  • 250 g di riso,

  • 600 g di verza o una mezza verza,

  • 1 cipolla,

  • parmigiano grattugiato,

  • brodo vegetale,

  • olio EVO,

  • sale e pepe qb,

  • 1 fetta di pancetta affumicata (facoltativo).

Preparazione

Pulire la verza, lavarla e tagliarla a listarelle. In una casseruola rosolare una cipolla tritata fine in due cucchiai di olio e versarvi la verza con l’aggiunta di un mestolino di brodo e un po’ di sale. Coprire la pentola, alzare il fuoco e lasciar cuocere per almeno 25 minuti. Aggiungere il resto del brodo e il riso, volendo anche una fetta di pancetta affumicata. Quando il riso è cotto al dente, spegnere il fuoco. Aggiustare di sale e pepe e aggiungere una manciata di parmigiano grattugiato. Mescolare bene e lasciar riposare un paio di minuti, prima di servire.


#Primipiatti #Riso

10 visualizzazioni

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Conosci l'altra mia pagina FACEBOOK? No? Allora vai a vederla!

© 2017 by Anna Ronca created with Wix.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

  • Youtube
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Pinterest Social Icon