• Lannaronca

Involtini di verza con salsiccia



Gli involtini di verza con la salsiccia sono un piatto che preparo in inverno, soprattutto quando trovo delle belle verze fresche e croccanti al mercato. Sono facili da cucinare, ma la preparazione ha bisogno di un certo tempo e un po’ di manualità per staccare le foglie di verza dal cespo lasciandole integre e per chiudere gli involtini delicatamente senza romperli. Il risultato però è un successo, sono da provare subito!



Ingredienti per 8 involtini

  • 8 foglie di verza

  • 250 g di salsiccia

  • 250 g di maiale macinato

  • 150 g di pecorino fresco tagliato a cubetti o altro formaggio a scelta

  • 2-3 cucchiai di parmigiano reggiano

  • 1 uovo

  • Sale e pepe

  • Mezza cipolla tritata e olio EVO q.b.



Preparazione

Eliminare dalla verza le foglie esterne più coriacee e prelevare 8 foglie intere belle grandi. Lavarle e sbollentarle in acqua salata, un po’ alla volta (dipende dalla grandezza della pentola), per circa 2/3 minuti.

Scolare con una pinza da cucina e trasferirle su un canovaccio ad asciugare e raffreddare. Poi, con la punta di un coltellino affilato, eliminare la parte più grossa della costa centrale, senza però tagliarle a metà.

A parte amalgamare la carne macinata con la salsiccia sbriciolata, l'uovo, il parmigiano e tenere da parte il formaggio tagliato a cubetti piccoli, poco sale e pepe.

Riempire le foglie, distribuendo in otto parti il ripieno, su ognuna aggiungere 4/5 cubetti di formaggio e arrotolarle con delicatezza, facendo proprio un “pacchetto” in modo che non fuoriesca il ripieno, alla fine legarle con lo spago da cucina. Se avanza della carne fare delle polpettine da cuocere assieme agli involtini

In una padella preparate un soffritto con olio e cipolla tritata, aggiungere gli involtini, farli rosolare, poi proseguire la cottura per 20 minuti a fuoco basso, bagnandoli al bisogno con un po’ di brodo vegetale. Io ho usato del brodo leggero di pollo a cui ho aggiunto un po’ di acqua di cottura della verza. Prima di servirli togliere lo spago. e metterli nei piatti.


56 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Conosci l'altra mia pagina FACEBOOK? No? Allora vai a vederla!