• Lannaronca

Focaccia di patate al profumo di rosmarino


Ricetta sperimentata qualche tempo fa, prima della quarantena, quando ancora ci si trovava tra amici a far festa. È la classica focaccia di patate, morbida e ottima da consumare al posto del pane, Adesso sarebbe una buona idea riempirla con salumi e formaggi e portarla ad un pic nic o gustarla per un pranzo veloce in spiaggia o accompagnare ad una fresca insalata di pomodori e cipollotti!, cosa ne dite?

La fase più importante di questa preparazione è la lievitazione che deve essere la più lunga possibile. Non accontentatevi delle 2/3 ore classiche, o del raddoppio della pasta una volta sola. Io cerco di fare almeno il doppio del tempo ed in due momenti diversi. In questo modo la focaccia non ha più l’odore persistente di lievito e non dà fastidio alla digestione.

L'ideale sarebbe impastare la sera prima e lasciare riposare l'impasto tutta la notte in frigo.

Adesso che è caldo la si può accompagnare con una fresca insalata di pomodori e cipollotti!

Ingredienti

  • 200 gr di patate pesate crude con buccia

  • 500 gr di farina

  • 10 gr di lievito di birra

  • olio extravergine di oliva

  • sale fino q.b.

  • sale grosso q.b.

  • zucchero q.b.

  • acqua tiepida q.b.

  • rosmarino q.b.

Preparazione

Cuocere le patate intere con tutta la buccia, al vapore sarebbe perfetto e passarle con lo schiacciapatate un paio di volte. Sciogliere il lievito di birra fresco in acqua tiepida con un pizzico di zucchero.

In una terrina unire patate, farina, un pizzico di sale, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e il lievito sciolto nell’acqua.

Impastare bene il tutto, aggiungendo acqua tiepida fino a quando l’impasto non risulterà elastico e morbido. Coprirlo e metterlo a riposare almeno 3 ore. Io lo metto dentro al forno spento e vieto a chiunque di aprire la porta finestra della cucina. L’ideale sarebbe prepararla la mattina per la sera. Una volta trascorso il tempo, stendere l’impasto e mettetelo in una teglia da forno precedentemente unta e lasciarlo lievitare per altre 2/3 ore. Nel frattempo in una tazzina mettete due cucchiai di acqua e uno di olio e, al termine della seconda lievitazione, utilizzare il composto, dopo averlo emulsionato, per spennellare la superficie della focaccia.

Con il dito formare tanti piccoli buchi sulla superficie, cospargere la superficie della focaccia con il sale grosso e qualche ago di rosmarino e infornare in forno caldo a 200 °C per 15/20 minuti. Lasciare raffreddare prima di mangiare ... che meraviglia anche con pecorino e un buon bicchiere di Rosso!


0 visualizzazioni

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Conosci l'altra mia pagina FACEBOOK? No? Allora vai a vederla!

© 2017 by Anna Ronca created with Wix.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

  • Youtube
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Pinterest Social Icon