top of page
  • Immagine del redattoreLannaronca

Curry verde di gamberi: come rifare a casa un piatto tailandese


Se qualcuno parla di curry, si pensa automaticamente all’India e a quella intensa e piccante miscela di spezie in polvere che rende unici i suoi piatti.

Anche in Thailandia si usano i curry, ma le spezie essiccate vengono sostituite con ingredienti freschi come zenzero, peperoncino, aglio, scalogno, coriandolo, lemongrass, galanga e lime, trasformandosi così in paste umide da far sciogliere nella preparazione del piatto.

I più famosi curry thailandesi sono quello rosso, quello giallo e quello verde: il rosso, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, è il più delicato, segue il giallo e infine il potentissimo curry verde.

Il grado di piccante è definito dal tipo di peperoncino usato nella realizzazione della pasta.

Io ho rifatto tre preparazioni di piatti assaggiati in Tailandia, variando o mitigando molto la piccantezza, cercando però di mantenere gli stessi profumi e sapori deliziosi. Questo è il primo.


Ingredienti e preparazione della pasta di curry verde

  • 6 peperoncini piccanti senza i semi (se si vuole farlo poco o niente piccante sostituire uno o più peperoncini piccanti con egual numero di friggitelli)

  • 1 scalogno

  • 1 grosso spicchio di aglio

  • 2 cucchiaini di semi di coriandolo e 1 scarso di semi di cumino

  • 1 bastoncino di lemongrass oppure 1 cucchiaino in polvere

  • 2 cm circa di zenzero fresco

  • la buccia grattugiata e il succo di un lime

  • 1 foglia di kaffir lime essiccata (se non si trova omettere)

  • sale q.b.

Preparazione

Affettare finemente i peperoncini privati dei semini interni, tritare l’aglio e lo scalogno, tostare in un padellino i semi di coriandolo e i semi di cumino per qualche minuto, tritare il lemongrass e lo zenzero precedentemente pelato. Porre i semi di coriandolo e di cumino in un mortaio e schiacciarli con il pestello, poi aggiungere tutti gli altri ingredienti e 1 cucchiaino di sale, pestando fino ad ottenere una poltiglia (si può fare questa operazione anche al mixer).


Ingredienti e preparazione del curry verde di gamberi

  • Gamberi 400 g

  • Fagiolini 150 g

  • Melanzane lunghe 1

  • Cipolla 1

  • Aglio 1 spicchio

  • Radice di zenzero 15 g

  • Latte di cocco 400 ml (una lattina)

  • Salsa Thai di pesce 1/2 cucchiai

  • 1 cucchiaino di zucchero al bisogno

  • Brodo vegetale q.b.

  • Peperoncino fresco 1 (a scelta se piace piccante)

  • Coriandolo fresco 1 ciuffo

  • Olio di semi di girasole 1 cucchiaio

Preparazione

Tagliare la melanzana circolarmente in fette dello spessore di circa 1 cm e poi in 4, spuntare le due estremità dei fagiolini e successivamente dividerli a metà.

Tritare finemente il coriandolo, pulire i gamberi, eliminando la testa, il carapace esterno e la coda in modo da lasciare soltanto la carne.

Far riscaldare in un wok l'olio di semi di girasole, aggiungere la cipolla e l’aglio tritati finemente e lasciare rosolare a fiamma dolce.

Unire il curry verde preparato precedentemente, diluire il composto con il latte di cocco e portare ad ebollizione.

Quando il latte raggiungerà il bollore, incorporate la salsa Thai di pesce, versare le verdure e cuocere 7/8 minuti, infine i gamberi, continuando a cuocere per altri 3 minuti.

Servire con riso bianco.

124 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Conosci l'altra mia pagina FACEBOOK? No? Allora vai a vederla!

bottom of page