• Lannaronca

Cavolfiore gratinato alla siciliana


Ieri sera, come ormai faccio usualmente, in occasione di una cena in compagnia di amici, ho fatto come contorno un esperimento, usando il cavolfiore. Un azzardo direte voi, forse, ho pensato, ma mi sono buttata, niente mi attira di più di una cosa nuova da cucinare, proiprio non riesco a resistere! E ho fatto bene perchè è piaciuto molto. Un ottimo contorno saporito e semplice da fare, con un sapore però un po’ diverso dal solito, ma vi assicuro, nonostante la sorpresa, assolutamente invitante e buonissimo.

Le bellissime foto sono di mio figlio Daniele @daniele_nicli


Ingredienti

  • 1 Cavolfiore

  • Brodo vegetale q.b.

  • 10/15 Pomodorini

  • 100 g Olive nere di qualità denocciolate meglio se taggiasche

  • 1 panino raffermo

  • 1 cucchiaio Capperi

  • 1/2 acciughe

  • Sale q.b.

  • Olio extravergine d’oliva q.b.

  • Origano q.b.

Preparazione

Pulire il cavolfiore eliminando le foglie esterne e tagliarlo in cimette. Intanto in un tegame rosolare uno spicchio d'aglio in poco olio. Aggiungere il cavolfiore, sale e pepe e un po' di brodo vegetale alla volta, man mano che si asciuga, in modo da stufarlo e non bollirlo. Per i primi minuti coprire con un coperchio. Proseguire la cottura per circa 10 minuti, non deve risultare troppo cotto, quando mancano però 2/3 minuti aggiungere le olive, i capperi, i pomodorini tagliati in quattro e le acciughe spezzettate, mescolare e far asciugare bene tutto il liquido. Poi lasciarlo raffreddare.

Tagliare il panino a pezzetti e tritarlo grossolanamente con un coltello o nel mixer, ma attenzione non deve diventare pane grattuggiato, ma rimanere in grosse briciole, metterlo in una ciotola e condirlo con un filo abbondante di olio, sale e pepe.

Accendere il forno a 180° modalità ventilata.

Preparare una teglia da forno, disporci il cavolfiore, possibilmente in una sola fila, ricoprire con la mollica di pane, un altro filo d’olio e una spolverata di origano.

Infornare e cuocere per 20 minuti, alla fine deve risultare ben dorato. È più buono appena fatto o tiepido, perché il pane risulta ancora croccante.


0 visualizzazioni

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Conosci l'altra mia pagina FACEBOOK? No? Allora vai a vederla!

© 2017 by Anna Ronca created with Wix.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

  • Youtube
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Pinterest Social Icon