• Lannaronca

Brik tunisini: triangolini di pasta fillo ripieni

Aggiornato il: 19 mar 2019



Sabato ho sperimentato: non avevo mai usato la pasta fillo e dovendo preparare dei salatini per la mia compagnia di assaggiatori, mi sono lanciata, non senza prima essermi documentata su origini, usi e sapori di questa preparazione. Il risultato è stato ottimo, i miei triangolini sono piaciuti moltissimi e hanno potuto mangiarli tutti, perchè ho scelto di cuocerli al forno e di non friggerli. Per quanto riguarda il ripieno ho scelto il Brick tunisino a base di patate, tonno e capperi, una vera bontà.

La pasta fillo è una specie di pasta sfoglia, ma più sottile e leggera e non contiene grassi, per questo la cottura è molto più rapida. Ha le sue origini tra la Grecia e la Turchia. Molto usata in Medio Oriente e nei Balcani, diffusa in Oriente, Il suo nome "Fillo" deriva dal greco phyllo, che vuol dire “foglia”, infatti è sottile come un foglio di carta, Una volta cotta è molto croccante e il suo sapore neutro la rende un perfetto involucro da farcire con ripieni sia dolci che salati.

COME FARE I TRIANGOLINI DI PASTA FILLO

  1. Utilizzare 3/4 strati di fillo sovrapposti, dopo averli spennellati con burro, acqua o olio, oppure con una miscela di acqua e olio, in modo da farli aderire bene.

  2. Ritagliare con un coltello delle strisce lungo il lato più corto. La loro larghezza dipende dal risultato che si vuole ottenere, 3 centimetri per avere dei piccoli triangolini adatti ad un aperitivo o un finger food (la sfoglia divisa in 8 strisce), 5 centimetri per un antipasto (la sfoglia divisa in 6 strisce), 7/8 per un secondo (la sfoglia divisa in 4 strisce).

  3. Distribuire il ripieno con un cucchiaio sulla base del rettangolo e formate i triangolini: prendere l’angolo in basso a sinistra del rettangolo e ripiegarlo a metà sul lato lungo in modo da creare un triangolo. Proseguite ad avvolgere il triangolo di pasta su se stesso fino al termine della striscia.

  4. Spennellarli con olio o burro se si vogliono cuocere al forno, altrimenti friggerli in olio bollente. Consiglio la cottura al forno in quanto così sottili si possono bruciare facilmente.


Ingredienti per i Brik tunisini

  • 4 patate medie

  • Una scatoletta di tonno da 160 g

  • 1/2 vasetto di capperi

  • Prezzemolo e aglio

  • 1 uovo

  • Sale q.b.

Preparazione del ripieno

Lessare le patate e schiacciarle grossolanamente. Unire gli altri ingredienti e farcire i brick.

#Antipasti

100 visualizzazioni

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Conosci l'altra mia pagina FACEBOOK? No? Allora vai a vederla!

© 2017 by Anna Ronca created with Wix.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

  • Youtube
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Pinterest Social Icon